12 giugno 1944
  Posted on Sun 25 Mar 2007 by webmaster1 (1036 reads)
12 giugno


Si giudica gravemente condannabile l’atteggiamento della della gioventù italiana che ha aspettato e aspetta "novità di cose" in campo politico e una nuova sistemazione nazionale ad opera di uomini che ci furono nemici per quattro anni di guerra.

La si accusa di decadenza morale e di mancanza di coscienza nazionale e di qualsiasi fede e aspirazione.

Ma quale insegnamento le è provenuto dalla precedente generazione che ebbe il compito di educarla, se per vent’anni tollerò che essa venisse soffocata o con la partecipazione e l'adesione all'opera di un governo o anche con la semplice inazione?

Se permise che più guerre sanguinose la martoriassero e dissanguassero la nazione?

Quali diritti ha la vecchia generazione di protestare dinnanzi all’atteggiamento incerto o negativo della generazione d'oggi?

Da chi stata difesa la gioventù d’oggi?

Da chi è stata difesa la gioventù in questi vent’anni?

Quale unità e saldezza nazionale gli si è fatta apparire come ideale e realtà?

La gioventù è certo incredibilmente smarrita ma è irresponsabile del suo disorientamento e delle sue deviazioni.

E cosi il popolo che per vent'anni ha tollerato, ha frainteso, ha creduto,
è stato lusingato o imbavagliato.

Chi osa oggi criticare qualsiasi aspirazione del popolo, più che legittima
anche se errata e dannosa per la nazione, se lo si è lasciato guidare malamente e disastrosamente condurre alla guerra più tremenda ?

Sorgano solo le voci di chi sempre ha creduto rettamente e sempre
agito rettamente, di chi mai ha tollerato, di chi mai ha sopportato, di chi mai se è piegato.

Chi ha sempre scrollato le spalle, ora non alzi lamentosamente e profeticamente le braccia al cielo; chi ha sempre bisbigliato ora non faccia udire alta la sua voce, chi ha sempre lasciato fare ora non voglia " mettersi a fare ".

La nazione cerca la coerenza.

E nessuno protesti indignato se siamo ridotti a cercarle e ad apprezzarla almeno nei nostri nemici.
Index :: Print

Foto recenti (anteprima)

Alberi sul Po (1/12/2014)
Alberi sul Po
Ferrara-Un racconto... (6/3/2008)
Ferrara-Un racconto...
Orlando Furioso (5/3/2008)
Orlando Furioso